Giorgia Cozza, Bebé a costo zero

Giornalista e madre di quattro bimbi, grazie a loro ha avuto la possibilità e la gioia di sperimentare le tematiche affrontate nel libro “Bebé a costo zero”. Nel libro risponde a molte domande come: Ma qual è il meglio per un bebé? E cosa serve al bimbo che nascerà? Bebé a costo zero si addentra nell’affollato mondo dei prodotti per l’infanzia, per scoprire cosa può effettivamente essere utile durante la gravidanza e nei primi anni di vita del bambino, distinguendo reali esigenze di mamma e bebé e bisogni indotti dalla pubblicità, li tutto con un occhio di riguardo per la salvaguardia dell’ambiente in cui i nostri bimbi devono crescere.

“Quando una futura mamma mi chiede cosa serve acquistare – sostiene l’autrice – per accogliere un bebé in famiglia, io rispondo: niente! La natura ha già pensato praticamente a tutto!” . Una teoria sostenuta anche dalle evidenze scientifiche che in questi anni ha avuto modo di approfondire grazie al lavoro di giornalista per varie riviste specializzate in cui si occupa di gravidanza, allattamento al seno, psicologia e salute della mamma e del bambino.

Ma quanto costa diventare genitori oggi? Indagini e statistiche parlano di un investimento di migliaia di euro entro il primo compleanno del bebé. D’altronde chi vorrebbe far mancare qualcosa al proprio bimbo? Gli approfondimenti degli esperti – pediatri, ostetriche, psicologi, pedagogisti – e le testimonianze di numerosi genitori (a proposito di gravidanza, alimentazione, igiene, giochi, abbigliamento, nanna, ecc.) confermano che crescere un bimbo sereno senza spendere migliaia di euro è possibile con meno oggetti e più affetti!

Bebé a costo zero è un libro attualissimo che offre idee, proposte e suggerimenti pratici per salvarsi dal “caro bebé”, risparmiando svariate migliaia di euro e rispettando l’ambiente in cui viviamo. Tradotto in diverse lingue, il best seller che ha accompagnato migliaia di genitori in Italia e all’estero, continuando a rivelarsi un prezioso punto di riferimento per evitare spese inutili e circondare il proprio piccino solo di quanto può realmente favorire il suo sviluppo psico-fisico e una crescita felice ed armoniosa.

Titolo intervento: Bebé a costo zero: meno oggetti, più affetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.