Emiliano Toso e la Danza della Vita

Emiliano Toso, Musicista Compositore e Biologo Cellulare attento alle nuove prospettive dell’Epigenetica e della Nuova Biologia. Con il supporto del biologo americano Bruce Lipton ha creato e sta diffondendo nel Mondo il suo progetto Translational Music. La sua musica promuove stati di rilassamento, riduce i livelli di stress e aumenta l’attenzione e la creatività; viene utilizzata da scuole, ospedali, centri di cura e benessere, scienziati internazionali e gruppi di lavoro nel campo della salute, dell’educazione, del coaching e della gravidanza.

L’opera di Toso La Danza della Vita, ha ispirato l’idea del Convegno, un’esperienza completa e intima che produce un viaggio interiore di guarigione e trasformazione. La scienza rivela che la musica coinvolge il circuito emozionale del nostro cervello che può invertire gli effetti dannosi dello stress, il principale fattore che contribuisce fino al 90% della malattia. La Danza della Vita è una raccolta di paesaggi sonori che offre un potente ambiente di riduzione dello stress che riduce le frequenze cerebrali EEG e si esprime a livello cellulare come sentimento di calore interiore, armonia e rilassamento.

La musica per l’anima della Danza della Vita è una potente prescrizione per riportare salute, riempire il tuo cuore e riaccendere la tua passione per la vita. Emiliano Toso aprirà e chiuderà la due giorni di Convegno esibendosi in Concerto Sabato 19 Maggio alle 20:30 e accompagnando una classe di Bioenergetica la Domenica mattina.

 

Titolo intervento: L’inizio della vitaChiusura del cerchio

Conferenza concerto: Sabato 19 Maggio 2018 H. 20:30

Link: Sito personaleYoutube

 

 

Si avvicina il Convegno La danza della Vita

 

Il Convegno Danza della Vita nasce da un sogno di Luna Carelli e Marcello Zoni, i titolari dello Studio Grounding, un centro che si occupa di attività mente-corpo come yoga, pilates, bioenergetica, meditazione e che ha una serie di attività dedicate alle mamme, alle coppie in attesa e ai bimbi di età compresa tra 0 e 6 anni come i corsi di accompagnamento al parto, casi di pilates in gravidanza, attività psicomotorie per neonati, corsi di massaggio al neonato e yoga per mamme e bambini.

”Il progetto del convegno La danza della vita è un sogno per poter parlare di Nascita come abbiamo avuto la gioia di viverla noi” dice Luna. “Una nascita protetta, rispettata, onorata in ogni suo istante, al riparo dalle luci e dalle interferenze, in modo che potesse essere un passaggio quanto più dolce possibile per nostro figlio, dalla vita intrauterina al mondo fuori. Per fare ciò, ci siamo documentati tantissimo, leggendo e facendo esperienze a 360 gradi che hanno permesso una gravidanza e un parto dolce, fisiologico, nel rispetto dei bisogni che il nostro bambino aveva, già dai primi momenti. Abbiamo sognato di creare un evento in cui poter parlare di nascita, ma anche di gravidanza, e di genitorialità con dei professionisti – avremo la partecipazione straordinaria di Michel Odent – che condividono con noi la cultura del rispetto per la Vita in divenire.

 Questo sogno ora è diventato realtà. Il convegno “La Danza della Vita” si terrà il 19-20 Maggio all’Hotel Parma e Congressi e abbiamo cercato di rendere il programma ricco e interessante per le mamme e i papà, per le famiglie, ma anche per gli “addetti ai lavori” quali ostetriche, ginecologi, pediatri, psicologi, educatori, doule, infermieri, operatori. Un altro desiderio che si compie è di avere con noi la musica di Emiliano Toso, biologo e pianista, durante entrambe le giornate e sabato sera per un concerto sensazionale.

Il convegno è patrocinato dal Comune di ParmaUniversità di Parma, Ordine Psicologi dell’Emilia Romagna, Collegio Ostetriche Parma e Piacenza. 

La tariffa di iscrizione sarà agevolata per chi si iscrive entro il 15 marzo 2018 e prevede una scontistica per partecipanti appartenenti allo stesso nucleo familiare.

www.studiogrounding.it

Ecco i patrocini e i partner del Convegno

Si ringrazia gli enti che hanno dato il loro patrocinio al Convegno La Danza della Vita: Comune di Parma, Università degli Studi di Parma, Ordine degli Psicologi dell’Emilia Romagna, Collegio delle Ostetriche di Parma e Piacenza.

Un sentito ringraziamento va anche alle realtà che hanno contribuito attivamente all’organizzazione dell’evento: Erboristeria “Il giardino delle Esperidi” – Parma;  “Baby Corner” negozio abbigliamento bimbi – Collecchio; Libreria “Libri e Formiche” – Parma;  Centro “Eubiotica”- Parma; “Orso Ludo” negozio di giocattoli intelligenti Parma;  Associazione APNU – Parma; Associazione Futura – Parma.

 

Spazio Bimbi: un convegno per le famiglie

Il Convegno Danza della Vita è aperto a tutti, anche alle famiglie con figli e per agevolarne la partecipazione ci sarà uno spazio dedicato ai bambini con laboratori e attività; ci sarà inoltre una zona “morbida” che consentirà alle neo mamme di allattare e prendersi cura dei propri piccoli senza perdersi le relazioni del convegno.

Spazio Bimbi

Ad organizzare l’intrattenimento dei più piccoli durante il Convegno Danza della Vita ci saranno le tate del Baobab e Kuka.

Laboratori Montessoriani

Sia Sabato che Domenica ci saranno 2 ore di laboratori (una la mattina e una il pomeriggio) gestito da psicologhe con approccio montessoriano.

Yoga Bimbi

Sabato e Domenica Luna Carelli terrà una lezione di Baby Yoga.

ECM: Convegno Danza della Vita e rilascio crediti

Alla fine del Convegno, per chi lo richiede, sarà possibile ottenere  18 crediti ECM  per medici, ostetriche e psicologi, la formazione continua in medicina che comprende l’acquisizione di nuove conoscenze, abilità e attitudini utili a una pratica competente ed esperta.

L’ECM è il processo attraverso il quale il professionista della salute si mantiene aggiornato per rispondere ai bisogni dei pazienti, alle esigenze del Servizio sanitario e al proprio sviluppo professionale.

I professionisti sanitari hanno l’obbligo deontologico di mettere in pratica le nuove conoscenze e competenze per offrire una assistenza qualitativamente utile. Prendersi, quindi, cura dei propri pazienti con competenze aggiornate, senza conflitti di interesse, in modo da poter essere un buon professionista della sanità.

Per saperne di più:

http://ape.agenas.it/ecm/ecm.aspx